SumUp: starter kit per un negozio 100% digital

Se avete un negozio forse avete già sentito parlare di SumUp, ma da qualche giorno c’è una novità nell’aria che coinvolge anche l’e-commerce.

Come vi abbiamo raccontato nei giorni precedenti, il marketing deve supportare tutti i metodi di pagamento digitale per contribuire all’innovazione di mercato. Ed ecco che SumUp sembra aver capito tutto. SumUp nasce per supportare piccoli e medi commercianti nei pagamenti POS, con tariffe molto convenienti e la possibilità di abilitare i pagamenti POS in mobilità con un semplice terminale portatile o semplicemente con il proprio smartphone! Pensate ai vari Deliveroo, Just Eat & co., ad esempio, che hanno per natura un business mobile, questa tecnologia è per loro fondamentale. La novità grossa però è l’acquisizione da parte della fintech britannica SumUp della promettente Shoplo, sito internet che consente la creazione di uno shop online per vendere qualsivoglia prodotto.

Ma SumUp ha le mani in pasta anche in altri rami di business. Ha acquistato anche  Debitoor, società danese che offre una piattaforma software di fatturazione e l’italiana Incasso Rapido per consentire la rateizzazione dei pagamenti.

Insomma l’obiettivo tutt’altro che banale di SumUp è quello di offrire un vero e proprio starter pack alle piccole aziende che vogliono diventare digital ed efficienti al 100%.

La parola d’ordine sembra essere integrare, Chi ha il negozio fisico può vendere online, chi ha l’e-commerce può facilmente crearsi un punto di vendita fisico e consentire i pagamenti POS, oggi imprescindibili. Non solo, ma SumUp offre anche una cosa fondamentale nel mercato web di oggi: l’integrazione di pagamenti da parte di terzi tramite SDK e API, gestendo tutto da un’unica dashboard. Questo consente in maniera semplice di aumentare i potenziali clienti. Facile. Cosa manca allora alle PMI per vendere?

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: un buon piano di marketing!

Perché se hai il serbatoio pieno, ma non sai dove andare, non farai molta strada…