Gruppo E: un buon esempio di immagine coordinata efficace e di impatto

Abbiamo di recente terminato un lavoro lungo e affascinante di cui vorremmo parlarvi perché ci rende particolarmente orgogliosi. Il cliente è il Gruppo E e le 4 aziende che ne sono parte. Il nostro compito è stato quello di ripensare in alcuni casi o inventare ex-novo, la grafica e la comunicazione di questi brand e costruirne l’immagine coordinata. Abbiamo dovuto quindi fare leva sulle nostre competenze di web agency, content curation e di strategia di marketing.

Non è facile stravolgere l’immagine di un’azienda, figuriamoci di 4!

La sfida infatti era far sì che di ogni azienda si intuisse la peculiarità, ma che al tempo stesso ci fosse una coerenza grafica e comunicativa di base. Parlando con i rappresentanti delle diverse anime che componevano il gruppo, ci siamo fatti un’idea di quello che poteva incontrare maggiormente il gusto dei nostri clienti. Abbiamo scelto di usare il mondo del Sci-fi come filo comune, partendo da uno dei brand con cui già collaboravamo: MediaSecure.

4 personaggi per 4 azienda. Ogni personaggio incarna le peculiarità delle aziende:

Confrontato con gli altri personaggi, Ergon è il guardiano con le dimensioni più importanti. Anche considerato individualmente, il suo aspetto trasmette forza e autorità.

Le venature che attraversano l’armatura hanno una tonalità particolarmente accesa, un azzurro al neon che recupera l’attuale colore del logo ma lo proietta in un’ambientazione  sci-fi fortemente digitalizzata. L’obiettivo era realizzare un avatar che incarnasse il mondo hi-tech, coerente con la mission del brand ma anche in grado di adeguare l’immagine aziendale alla modernità dei giorni nostri.

L’armatura richiama volutamente quella degli altri guerrieri del gruppo, ma il personaggio scelto per identificare Estrobit presenta peculiarità tutte sue: egli, infatti, è un mago in grado di generare codice con le proprie mani. Un potere che riflette la mission aziendale – la realizzazione di software – proiettando immediatamente il potenziale acquirente in una dimensione hi-tech in cui è possibile, come per magia, dare origine a nuovi programmi. Il colore rosso accende il colore attuale del logo con un neon che restituisce un immaginario digitalizzato e moderno.

MediaSecure si occupa di Sicurezza Informatica e il suo personaggio è proprio una sentinella, un guardiano che vigila sul perimetro della tua azienda e mira a debellare le minacce che popolano la rete. Il personaggio è un avatar che può dare un volto ai prodotti MediaSecure e un potenziale protagonista dell’advertising aziendale. Diventa così possibile creare una comunicazione molto accattivante, basata su un immaginario moderno, assimilabile a videogame e comics, rendendo l’aspetto dei prodotti più friendly e al passo coi tempi.

Il branding di Neboola deriva direttamente dai servizi cloud-based offerti dalla società. Abbiamo giocato sul concetto di “cloud” – “nuvola”, ideando un personaggio che avesse come peculiarità il volo. Le sembianze femminili richiamano il nome del brand e il colore viola conferisce all’immagine aziendale un aspetto particolarmente originale. Inoltre, accostando le diverse identità del Gruppo, questo colore si differenzia da tutti gli altri.

Partendo dai personaggi e da una narrazione che si sviluppa intorno ad essi abbiamo realizzato i 5 siti web (sviluppo di un sito internet per ogni brand e uno dedicato al gruppo), mettendo al centro i servizi caratteristici di ogni brand e dando grande rilievo alla parte grafica personalizzata che valorizza ogni portale. Particolare attenzione è stata data anche ai contenuti testuali che pur trattando materie molto tecniche, cercano di rimanere comprensibili a tutti i possibili visitatori del sito, anche ai meno esperti in materia IT. Una sfida di web development e di copywriting assolutamente interessante.

Abbiamo poi sviluppato in toto l’immagine coordinata attraverso il la grafica e il design di tutta l’immagine coordinata, i nuovi biglietti da visita, la nuova carta intestata e le nuove grafiche necessarie alle attività quotidiane dell’azienda (grafiche PPT, roll-up. brochure, etc).

In questo modo non abbiamo tralasciato alcun dettaglio e abbiamo offerto al cliente un nuovo pack grafico completo che fosse di grande impatto per i clienti attuali e futuri del gruppo E.

Insomma una forte attività di web agency, collegata a content curation e tanta strategia di marketing. La sfida del Gruppo E non è ancora terminata, da ora in poi qualsiasi gadget aziendale dovrà essere perfettamente coerente con lo stile finora sviluppato e soprattutto dovrà continuare a stupire come ha fatto fino ad ora, non sarà facile, ma i nostri guerrieri ci daranno una mano!

La mention di ieri sui social ufficiali del cliente sulla chiusura della prima parte della attività di rebranding ci ha ovviamente fatto 4 volte felici!